Puoi leggere e scaricare la trascrizione del filmato in formato pdf

Hai visto il video?

Io l'ho trovato molto interessante e penso che tu sia riuscito a comprendere l'eccezionalità della
"storia" di questa donna.
Faccio una sommaria sintesi: Jill Bolte Taylor è una dottoressa che ha deciso di dedicare la propria
vita allo studio della neuroanatomia a causa della patologia di suo fratello ...la schizofrenia...
Dopo molti anni di ricerca, un giorno accade qualcosa di "imprevisto", un embolo di sangue esplode nel
emisfero sinistro del suo cervello, tutte le sue funzioni cerebrali si spengono una ad una ma lei ricorda
tutto in modo chiaro e vivido.
Nel video che hai visto, lei racconta che durante il deterioramento delle sue facoltà mentali, ha avuto
la più bella esperienza della sua vita.

Come probabilmente sai l'emisfero sinistro è quello deputato alla razionalità, all'analisi e al linguaggio
(e a molte altre cose)...mentre quello destro è quello della fantasia, delle relazioni e della "visione
d'insieme".
Jill Bolte Taylor racconta che durante il deterioramento sono accadute cose meravigliose: ha visto che
tutto e tutti siamo in relazione. Non percepiva più la sua "finitezza fisica" ma si sentiva connessa con
l'universo, ad un tratto ha sentito il "silenzio" come se, quello che chiamiamo "dialogo interno" si fosse
completamente azzerato, e si è sentita benissimo.
La scienziata conclude dicendo che questa avventura le ha fatto comprendere che tutti noi possiamo
decidere con quale emisfero vedere la realtà.

In stato di veglia c'è un'asimmetria di funzionamento fra l'emisfero sinistro (quello dominante) e quello
destro. In poche parole, quello sinistro funziona di più!

Durante la
Meditazione profonda accade un fenomeno che si chiama "inversione emisferica" dove
l'emisfero destro prende il sopravvento.
Forse "l'avventura" della Dottoressa è una testimonianza del fatto che, quando "abbassiamo" il
funzionamento dello emisfero dominante siamo in grado di percepire il mondo in un modo
assolutamente unico.
Institute of Yogic Culture
Centro Yoga Trieste
Per approfondire puoi leggere il saggio "Meditazione e Guaritore Interno"